LOGO
  • INCONTRO A ROMA CON IL DG DI INAIL, IL SINDACO BUSELLI: «IL NOSTRO CENTRO TRA GLI ASSET STRATEGICI DELL’ISTITUTO»

    VOLTERRA – «Il centro di Volterra è tra gli asset strategici di Inail per le prestazioni sanitarie». A dichiararlo è il sindaco di Volterra Marco Buselli che questa mattina a Roma ha incontrato il direttore generale Giuseppe Lucibello, nella sede centrale dell’Istituto. «Un incontro costruttivo e proficuo – spiega il primo cittadino – che avevo chiesto a inizio mese quando erano cominciate a circolare voci su una possibile chiusura del centro di riabilitazione Inail dell’ospedale di Volterra». A rassicurare il sindaco Buselli il colloquio con il dg Lucibello dal quale è emerso che il centro volterrano «è coinvolto anche nel delicato ambito della ricerca con il Laboratorio Italiano di tecnologia (Lit) di Genova, in quanto considerato tra gli asset strategici di Inail per le prestazioni sanitarie».
    «Ora è il momento di passare dalle parole ai fatti – prosegue il primo cittadino volterrano – e serve un segnale di attenzione forte, oltre alle rassicurazioni che sono arrivate da parte della Regione Toscana. Il Centro di Volterra – conclude Buselli – deve poter funzionare per gli assistiti del servizio sanitario nazionale come già funziona per gli infortunati sul lavoro».

    Fonte: Ufficio Stampa Comune di Volterra

    Continua a leggere »
  • FESTA MEDIEVALE, ATTIVA CENTRALE OPERATIVA E SERVIZI AD HOC PER DISABILI

    VOLTERRA – Una centrale operativa, stalli riservati ai veicoli dei disabili e servizio navetta per chi si muove in carrozzella. Gli organizzatori della Festa Medievale AD1398 (VolterraDuemila6, Consorzio Turistico e Comune) per rendere la città sempre più fruibile a tutti i suoi abitanti e ai numerosi turisti che ogni anno accorrono per assistere alla manifestazione medioevale, ha allestito una centrale operativa in collaborazione con la Misericordia e La Croce Rossa – Sezione di Volterra che sarà attiva domenica 24 agosto. La centrale, allestita nella sede della Cri, sarà in costante contatto radio e telefonico con ogni postazione sia sanitaria che logistica di tutti i parcheggi gestiti dai volontari per coordinare e assicurare un sereno e sicuro svolgimento della manifestazione. Ad essere impegnato sarà il personale di tutte e due le associazioni di volontariato che smisteranno tutte le richieste di intervento provenienti da ogni parte della città per una loro rapida risoluzione.

    Nella zona di piazza Martiri, inoltre, saranno a disposizione tre stalli riservati ai veicoli dei disabili e in ogni parcheggio, oltre ai posti per disabili, sarà attivo un servizio di trasporto gratuito gestito da Misericordia e Cri attraverso cui il disabile che ne farà richiesta ai ragazzi presenti nelle aree di sosta sarà accompagnato alla biglietteria della festa con un mezzo attrezzato al trasporto delle carrozzine

    Fonte: Ufficio Stampa Comune di Volterra

    Continua a leggere »
  • #VOLTERRALIVE14, INSTAGRAMERS DA TUTTA ITALIA SI DANNO APPUNTAMENTO SUL COLLE ETRUSCO

    VOLTERRA – L’appuntamento per gli Igers di tutta Italia è per domenica 24 agosto “armati” di smartphone per immortalare Volterra in tutte le sue sfaccettatura. E’ “Volterra Live 2014” l’Instameet organizzato da Instagramers Toscana in collaborazione con amministrazione comunale e Cassa di Risparmio di Volterra. «Un evento – spiega l’assessore al turismo del Comune di Volterra Gianni Baruffa – che si preannuncia come il più grande raduno di igers svolto in Toscana fino ad oggi. I partecipanti iscritti sono 100 ma saranno forse di più i partecipanti che domenica mattina si sono dati appuntamento alle ore 10 al parcheggio dell’Ospedale».

    Due le location uniche ed esclusive da fotografare: il più grande ex Ospedale psichiatrico d’Italia e la famosa rievocazione medioevale AD1398. Per i partecipanti il programma prevede in mattinata la visita guidata all’ ex manicomio, in alcuni punti visitabile in via eccezionale per gli instagramers presenti all’evento, «con accesso alle aree più suggestive e nascoste di uno dei luoghi più cult in assoluto che abbiamo in Italia – spiega l’assessore Baruffa -. Sarà, inoltre, presente Annalisa Guerisoli, autrice del famoso progetto “Edifici Dismessi”, che ha fatto fare il giro d’Italia a tutte le strutture abbandonate presenti sul territorio ridandogli nuova vita, il tutto naturalmente sul social network Instagram, ma anche Valeria Pizzal, responsabile blog e profilo instagram di Instamamme e Tiana Kay, la blogger americana più famosa in Italia. I partecipanti arriveranno da ogni parte della Toscana ma anche dalle Marche, dalla Lombardia, dal Friuli Venezia Giulia». Il resto della giornata si svolgerà dentro le mura della città completamente trasformata nella Volterra del 1398 quando “…la città fu animata da focosi destrieri, audaci cavalieri, nobili, dame, artigiani e mercanti, popolani e contadini, sbandieratori e balestrieri, musici e giullari come per incanto…”. «In quell’anno – conclude l’assessore al turismo- per festeggiare la fine dei dazi e delle carestie che la vessavano, per una intera settimana Volterra si animò di balli, festeggiamenti e baccanali oggi perfettamente ricostruiti per l’occasione».
    L’hastag da usare per seguire su tutti i social network durante la giornata sarà #VolterraLive14

    Fonte: Ufficio Stampa Comune di Volterra

    Continua a leggere »
  • Tosca: fra verismo ed estetica narrativa il dramma più tragico di Giacomo Puccini

    MONTECATINI VC – Si snoda attraverso cantine, corti e piazze antichissime e apre al forza scenica dell’Opera, all’unisono con il profilo narrante di vini di profilo.

    E’ il “VinOperaFestival”, edizione 2014, dedicato alla cattedrale della rappresentazione teatrale, che si apre domenica 6 luglio 2014, ore 21, nel Cortile di Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC –PI) con il melodramma storico di “Tosca”.

    Una produzione di “VinOperArte”, con la direzione di Paolo Filidei e organizzata in collaborazione con Accademia Libera Natura e Cultura, nell’ambito di “Arte e Musica2014”, con il sostegno dei Marchesi Ginori Lisci, proprietari del Castello.

    L’Opera lirica in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, ispirata alla rappresentazione teatrale di Victorien Sardou, è un componimento dalle forti punte di un originale verismo e dall’incalzante ritmo estetico-narrativo.
    Chiave di svolta per lo stesso compositore, dopo le più intimistiche „Manon Lescaut“ e „Bohème“, rivela le contraddizioni umane e la cruda malvagità terrena immanente.

    Ambientata a Roma, subito dopo l’abolizione della Repubblica romana bonapartista, e nel contesto tragico delle rappresaglie nei confronti degli ex repubblicani che ne seguirono, Tosca, racconta una tragica vicenda d’amore e d’amicizia, che si confronta con i lati oscuri della più disarmante meschinità umana.
    Cesare Angelotti, evade da Castel Sant’Angelo e trova riparo nella Chiesa di Sant’Andrea della Valle, dove sua sorella, la marchesa Attavanti, gli ha fatto trovare un travestimento femminile per passare inosservato.
    Qui incontra l’amico pittore Mario Cavaradossi. Mentre i due decidono i piani di fuga, sopraggiunge Floria Tosca, cantante e innamorata amante dell’artista, che lo assale con una scenata di gelosia quando si accorge che, dipingendo una Maria Maddalena, Mario in realtà ritrae la marchesa Attivanti.
    Entra in scena il barone Scarpia, capo delle Guardie Pontificie, personaggio cardine dei precipitanti eventi successivi della storia. Venuto a conoscenza del sodalizio fra il pittore e l’evaso fuggiasco, tesse una trama spietata per un duplice intento: catturare Angelotti e al contempo sedurre Tosca. Riuscendo a far arrestare il Cavaradossi, ricatta poi, con la promessa di un salvacondotto per il suo uomo, Tosca. Ma il potere sulla donna sfugge di mano anche a Scarpia: Tosca inizialmente cede al ricatto e rivela il nascondiglio del bonapartista evaso, ma dopo avere avuto in mano il documento, uccide il barone con un coltello, si precipita a Castel Sant’Angelo per salvare il suo uomo, ma Mario viene fucilato realmente. Tosca, inseguita anche dagli birri per l’omicidio di Scarpia, si getta dai bastioni della fortezza, morendo nelle acque del Tevere.

    Durante lo spettacolo: degustazione dei vini della Cantina Marchesi Ginori Lisci.

    Nel cast di “Tosca”: Floria Tosca – Chiara Mattioli; Mario Cavaradossi – David Righeschi;
    Il Barone Scarpia – Riccardo di Francesco; Ensemble: VinOperArte; Direttore: Paolo Filidei.

    Con la partecipazione straordinaria, per quest’anno, di Jan Willem de Vriend, per la direzione di “Pimpinone” di Georg Philipp Telemann, il cartellone del VinOperaFestival2014 proseguirà con due date, in agosto, nel borgo di Mazzolla (Volterra – PI): venerdì 1 agosto nel Giardino di Villa Viti a Mazzolla (Volterra – PI) andrà in scena l’opera giocosa “Pimpinone”; mentre il 3 agosto, chiusura del Festival negli incanti della stessa sede, con il tragico decadentismo de “La Bohème”.

    Il “VinOperaFestival” è patrocinato da: Provincia di Pisa, Comune di Montecatini Val di Cecina, Comune di Volterra, Camera di Commercio di Pisa.

    Ingresso Opera Tosca: 30 Euro. Prenotazione richiesta ai recapiti:

    Accademia Libera Natura e Cultura +39 366 1351567, +39 329 882639
    accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org.
    Consorzio Turistico Volterra Valdicecina +39 0588 86099,
    info@volterratur.it, www.volterratur.it/, www.vinoperarte.org.

    Continua a leggere »
  • DANNI DA MALTEMPO, CONTATTO COMUNE GOVERNO PER I 2 MILIONI DI EURO MANCANTI PER LA RICOSTRUZIONE

    VOLTERRA – Tempi record per far rientrare la gente nelle proprie case e per la messa in sicurezza delle aree duramente colpite dal maltempo. Nei giorni scorsi l’Amministrazione Comunale di Volterra ha contattato nuovamente il sottosegretario al Ministero dei Beni Culturali Ilaria Borletti Buitoni che si è interessata alla questione della risorse. Allo stato attuale il Ministero è ancora alla ricerca dei due milioni di euro mancanti, mentre il Comune è pronto per far partire gli interventi per la ricostruzione delle mura medievali crollate.

    Fonte: Ufficio Stampa comune di Volterra

    Continua a leggere »
Ritorna in cima

Printed from: http://www.gazzettadivolterra.it/author/jerrytitani/

Scan to visit this page: