LOGO
  • C’è Circusbandando ovvero PACO PAQUITO e CELESTINA Musica, coinvolgimento, clowneria ed allegria

    PONTIGINORI – A Ponteginori, la conosciuta frazione di Montecatini Val di Cecina, sulla statale 68 per Cecina, Circusbandando si esibisce per la gioia di tantissimi bambini con A RUOTA LIBERA un intrattenimento che, come sempre, tra educazione e divertimento, sarà pieno di musica, danze, clowneria ed allegria e coinvolgerà intensamente i bambini presenti sino a farli diventare veri e propri protagonisti dell’evento organizzato dall’Assessorato alla Cultura dell’Amministrazione locale.
    Va ricordato che con Circusbandando lo spettacolo, pur diretto ai bambini, è godibilissimo anche dagli adulti che si abbandonano felici all’atmosfera speciale che Paco Paquito e Celestina riescono sempre a creare con l’intenso coinvolgimento dei bambini, una vivace comicità e tanto tanto buonumore..
    Un appuntamento per tutta la famiglia nella zona degli Impianti Sportivi a Ponteginori in festa Sabato 10 agosto alle 18,30

    Continua a leggere »
  • La musica classica contemporanea chiude la rassegna “International Piano Festival & Masterclasses” settima edizione 2013

    MONTECATINI – La musica classica scivola nel ritratto performativo della sua modernità, e in azzardi d’autore, sperimentazioni fra generi, mutamenti ritmici, il pianoforte di Riccardo Foti, incontra le percussioni di Federico Poli, nell’inseguimento delle immagini melodiche dei compositori contemporanei.

    E’ l’ultimo concerto della rassegna pianistica International Piano Festival & Masterclasses, settima edizione 2013, giovedì 1 agosto (ore 21), nella sala concerti “Il Granaione”, nel fascino incantato del Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC – PI).
    Nel programma: opere di Fabio Festa, Alberto Ginastera, Thomas Fortmann, Carlo Jobin arr. Gary Burton, Emmanuel Séjourné, Ney Rosauro, dal piano solo alle contaminazioni dei caldi suoni di vibrafono e marimba.

    Riccardo Foti, diplomato brillantemente in pianoforte nel 1991 al Conservatorio Statale “L. Cherubini” di Firenze, ed in Alto Perfezionamento al Centro “Karol Szymanowski” di Padova, nel gennaio 2002 consegue il Diploma di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Internazionale di Novara (I.C.O.N.S.). Dal 1985 svolge un’intensa attività concertistica soprattutto in formazioni cameristiche, con un interesse crescente per le formazioni meno consuete che lo hanno portato a collaborare con grandi artisti internazionali come Charles Schlueter (prima tromba della Boston Symphony Orchestra), il sassofonista Joseph Wytko (docente alla “Arizona State University” USA), la mezzosoprano Eva Blahová . Dal 1989 è l’organista della Chiesa Americana St. James di Firenze.
    Federico Poli, diplomato a Fiesole, perfezionatosi in Francia, si aggiudica il Primo premio assoluto al concorso nazionale solistico per giovani percussionisti città di Rovigo, nel 1995. Membro dell’Ensemble di musica contemporanea Nuovo Contrappunto, (direttore Mario Ancillotti) tiene concerti in tutta Italia e EU e registra lezioni didattiche per la RAI TV con la regia di U. Gregoretti. Dal 2003 è presente nel catalogo concertisti Yamaha Artist e dal 2005 insegna strumenti a Percussione all’Istituto Superiore di Studi Musicali R. Franci di Siena (Italia).
    L’attenzione per il repertorio solistico per percussione ha ispirato molti compositori a scrivere e a dedicargli brani, fra questi anche lo stesso Thomas Fortmann.

    La settima edizione 2013 dell’“International Piano Festival & Masterclasses”, esordita con la performance del virtuoso pianista cubano-statunitense Antonio Iturrioz, è stata co-organizzata da Accademia Libera Natura e Cultura (Associazione Marco Polo) e da Consorzio Turistico Volterra Valdicecina, nella programmazione di “Arte e Musica 2013”.
    Con la direzione artistica di Paolo Francese, la rassegna, dedicata al pianoforte, è patrocinata dalla Provincia di Pisa, dal Comune di Montecatini Val di Cecina, dal Comune di Volterra e dalla Camera di Commercio di Pisa. In svolgimento dal Castello Ginori di Querceto, al borgo volterrano di Mazzolla, al fascino del centro storico della stessa Volterra, per il 2013 ha assunto un carattere parzialmente itinerante.
    (Sponsor della serata del 1 agosto: Panificio/pasticceria Gianfaldoni Adriano).

    Introduzione dei concerti di Querceto con un banchetto di degustazione dei vini di profilo della Cantina Marchesi Ginori Lisci. La sala concerti “Il Granaione” è gentilmente messa a disposizione dai Marchesi Ginori Lisci.

    Inizio spettacoli “International Piano Festival”: ore 21. Ingresso: 15 € (abbonamento stagione 60 €) – prenotazione richiesta ai concerti:
    Accademia Libera Natura e Cultura +39 366 1351567, +39 329 8826391, accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org.
    Consorzio Turistico Volterra Valdicecina +39 0588 86099, info@volterratur.it, www.volterratur.it/.

    Continua a leggere »
  • “International Piano Festival & Masterclasses” – La “perfezione polacca” del duo di Cracovia

    MONTECATINI – Sono connazionali di Fryderyk Chopin ed il Times ha definito il loro stile “Perfezione polacca”.

    Da Cracovia, alla sala concerti del Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC), la pianista Teresa Kaban ed il flautista Henryk Blazej, musicisti di inusuale sensibilità e passionalità esecutiva, si esibiranno in concerto domenica 28 luglio 2013 ore 21, in performance per piano solo e attraverso i repertori dell’elegante duo, per il penultimo spettacolo dell’International Piano Festival, settima edizione 2013.
    Nel programma: opere per piano solo di Chopin, e dei latini Grandos e Ginastera, e per flauto e piano di A. Dvořák Jardanyi, A. Karastojanov e G. Enescu.

    Henryk Błażej, diplomato all’Accademia di Musica di Cracovia con Waclaw Chudziak nel 1976, ha seguito anche masterclasses con il grande flautista JPRampal e con J.Galway.
    Il suo eccezionale talento è stato riconosciuto molto presto durante gli anni universitari, e nell’ambito della Competition Flauto nazionale in Polonia, dove ha vinto il 1° premio.

    Subito dopo entra nell’ensemble della Capella Cracoviensis specializzato in musica antica. Henryk Błażej ha all’attivo tournée in tutto il mondo, in più di quaranta paesi europei (particolarmente presente in Scandinavia), ed in Oriente. Positive le critiche alle sue performance e per gli spettacoli alla radio e televisione, sia in Polonia che all’estero.

    Teresa Kaban si è laureata con lode presso l’Accademia di Musica di Cracovia, sotto la guida del professor L. Stefanski, nel 1977. Già pianista di talento quando era ancora studentessa, ha completato la formazione a Mosca, Praga e in Gran Bretagna con grandi pianisti e docenti. Si è esibita in concerti da solista in Polonia, in sedici paesi europei, in Nord America, fino al Medio ed Estremo Oriente. Dal 1981 suona regolarmente in quasi tutte le principali sedi della concertistica in Gran Bretagna. Come solista o in ensemble da camera, ha tenuto concerti per le stazioni radiofoniche e televisive, sia polacche che straniere.
    (Sponsor della serata: Casa Milla Casa Vacanze).

    Con le percussioni di Federico Poli, in dialogo con il pianoforte di Riccardo Foti, giovedì 1 agosto, ore 21, ancora al Castello Ginori di Querceto, si chiude, al ritmo incalzante della classica contemporanea, la carrellata di grandi musiche ed eccellenti performer, nel fascino sobrio, di una manifestazione che proietta la realtà musicale italiana sulla scena internazionale.

    Con la direzione artistica del pianista Paolo Francese, co-organizzata da Accademia Libera Natura e Cultura (Associazione Marco Polo). e da Consorzio Turistico Volterra Valdicecina nella programmazione di “Arte e Musica 2013”, la rassegna, che coniuga concerti-evento, alta formazione e degustazioni di produzioni viti-vinicole del territorio, è patrocinata dalla Provincia di Pisa, dal Comune di Montecatini Val di Cecina, dal Comune di Volterra e dalla Camera di Commercio di Pisa.

    lntroduzione dei concerti di Querceto con un banchetto di degustazione dei pregiati vini della Cantina Marchesi Ginori Lisci. La sala concerti “Il Granaione” è gentilmente messa a disposizione dai Marchesi Ginori Lisci.

    Inizio spettacoli “International Piano Festival”: ore 21. Ingresso: 15 € (abbonamento stagione 60 €) – prenotazione richiesta ai concerti:

    Accademia Libera Natura e Cultura +39 366 1351567, +39 329 8826391, accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org.

    Consorzio Turistico Volterra Valdicecina +39 0588 86099,
    info@volterratur.it, www.volterratur.it/.

    Continua a leggere »
  • “International Piano Festival” Gli allievi delle Masterclasses per Beethoven, Chopin, Liszt, Mendelssohn

    MONTECATINI VAL DI CECINA – Faranno da contrappunto ai concerti dei musicisti professionisti internazionali e sono le perfomance dei migliori allievi delle masterclasses immersive della rassegna pianistica “International Piano Festival”, settima edizione 2013.
    Giovedì 25 luglio, ore 21, nella sala concerti “Il Granaione” del Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC – PI), avranno luogo, ad ingresso libero, i concerti premio, degli allievi selezionati negli eventi didattici di alto spessore formativo.
    In esibizione come solisti, o nelle performance in ensemble, si muoveranno attraverso composizioni di Beethoven, Chopin, Liszt e Mendelssohn. Dopo i concerti Accademia Libera Natura e Cultura invita il pubblico a “Lo Spumante a Mezzanotte” presso la sala espositiva di via di Borgo.
    Le Masterclasses presso il Castello Ginori di Querceto, sono in corso dal 17 al 27 luglio, nel pieno svolgimento del Festival Pianistico, seguite dai docenti oramai stabili della rassegna: Luigi Bisanti per il corso di Flauto; la Chitarra classica con Alberto delle Piane, la masterclass in Pianoforte del direttore artistico Paolo Francese.
    “Il programma di questa stagione 2013 prevede, così come nelle edizioni precedenti, la partecipazione di celebrati artisti di fama internazionale insieme ai più giovani musicisti provenienti da prestigiose scuole europee”: è Paolo Francese che sottolinea la fondamentale componente formativa della rassegna che va a valorizzare “i giovani anche, e soprattutto, attraverso l’incontro con gli artisti più esperti”. Ne è un esempio concreto il “seminario pianistico di un giorno offerto dal pianista americano Antonio Iturrioz agli studenti iscritti alla masterclass di pianoforte”.
    In concomitanza con la manifestazione, Accademia Libera Natura e Cultura presenta al Castello Ginori di Querceto, nella sala concerti “Il Granaione”, un’opera dell’artista Emanuele Cazzaniga, mentre nella sala espositiva di via di Borgo, l’installazione di Karl Böhmer: “Se il pianista daltonico entrasse nello studiolo del pittore …”
    Patrocinata dalla Provincia di Pisa, dal Comune di Montecatini Val di Cecina, dal Comune di Volterra e dalla Camera di Commercio di Pisa, la rassegna, che coniuga spettacolo, degustazioni ed alta formazione, prevede come di consueto, l’introduzione dei concerti di Querceto con un banchetto di degustazione dei pregiati vini della Cantina Marchesi Ginori Lisci.

    Accademia Libera Natura e Cultura +39 366 1351567, +39 329 8826391
    accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org.
    Consorzio Turistico Volterra Valdicecina +39 0588 86099
    info@volterratur.it, www.volterratur.it/.

    Continua a leggere »
  • International Piano Festival & Masterclasses – Il virtuoso pianista cubano-statunitense Antonio Iturrioz

    MONTECATINI – Giovedì 18 luglio 2013 alle ore 18 – proiezione del film “The Buddha of the Piano: Leopold Godowsky” di Antonio Iturrioz il primo esistente dedicato a Godowsky.
    Alle ore 21 – inizio del concerto che conta la prima europea dell’esecuzione del secondo movimento, insieme al primo, della “Nuit des Tropiques” Symphony Romantique di L. M. Gottschalk, arrangiato da Antonio Iturrioz
    A tredici anni già eseguiva le complesse composizioni di Franz Liszt, ed a nove risale il suo primo concerto per pianoforte.
    Studente del padre Pablo Iturrioz, di Francisco De Hoyos (già allievo di Gyorgi Sandor), e di Bernardo Segall formatosi con Alexander Siloti, allievo proprio di Liszt, Antonio Iturrioz, il virtuoso pianista statunitense, nativo di Cuba, apre, il 18 luglio 2013 alle ore 21 la settima edizione 2013 dell’ International Piano Festival & Masterclasses.
    Nella storica Sala concerti “Il Granaione” del Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC – PI), gentilmente messa a disposizione dai Marchesi Ginori Lisci, ritornano i pianisti dal mondo nella rassegna dedicata al pianoforte, che per quest’anno diviene itinerante, dal Castello Ginori di Querceto, al borgo volterrano di Mazzolla, al fascino del centro storico della stessa Volterra, dove i concerti avranno luogo a cielo aperto.
    Una straordinaria carriera quella di Antonio Iturrioz, che sa di romanzo contemporaneo, quando in seguito ad un infortunio alla mano destra, scopre le potenzialità dei repertori pianistici per la sinistra, tra cui le modalità Godowsky di cui sperimenta la straordinaria tecnica dell’espansione melodica ed orchestrale del potenziale del piano. Inizia così anche l’attività parallela di documentarista, e dopo il recupero dell’uso della mano destra, capitalizza le conoscenze acquisite nel periodo, e gira il primo film esistente “L’Arte della Mano Sinistra” dedicato alla mano sinistra del pianoforte, e sarà poi a Godowsky a consacrare la prima pellicola sullo straordinario compositore e pianista, ancora relativamente poco celebre:“The Buddha of the Piano: Leopold Godowsky” , che sarà proiettata a Querceto, alle ore 18, in anteprima per l’Italia, con traduzione vocale in italiano di Silvia Bedei.
    Nella prima parte del repertorio del concerto, dalle ore 21: Aria from Violin Sonata No. 2, di J. S. Bach, con arrangiamento di Leopold Godowsky; Etude, Op. 25, No. 1 and No. 7,di F. Chopin; El Cocoye di L. M Gottschalk; Kinderscenen, Op. 15, complete di R. Schumann.
    Dopo l’intervallo due brani per la mano sinistra: il Nocturne, Op. 9, No. 2, di A. Scriabin e l’Etude, Op. 10, No. 6, di F. Chopin, arrangiato da Godowsky.
    Seguirà il Tango Blue di Charles Sepos, mentre la sorpresa finale sarà la “Nuit des Tropiques” Symphony Romantique di L. M. Gottschalk: la Sinfonia per orchestra del compositore che morì dopo aver scritto il primo movimento, ed il secondo, arrangiato proprio da Iturrioz (Fiesta Criolla) sarà eseguito insieme al primo, in prima europea, proprio al Castello Ginori per l’International Piano Festival.
    Con la direzione artistica del pianista Paolo Francese, co-organizzata da Accademia Libera Natura e Cultura (Associazione Marco Polo) e da Consorzio Turistico Volterra Valdicecina, nella programmazione di “Arte e Musica 2013”, la rassegna, che coniuga concerti-evento, alta formazione e degustazioni di sopraffine produzioni viti-vinicole del territorio, è patrocinata dalla Provincia di Pisa, dal Comune di Montecatini Val di Cecina, dal Comune di Volterra e dalla Camera di Commercio di Pisa.
    Il concerto sarà introdotto da un banchetto di degustazione dei vini di profilo della Cantina Marchesi Ginori Lisci.
    Il 20 luglio, ore 21, il Piano Festival si sposta a Volterra, nello scenario di Piazza San Giovanni con l’ensemble dei giovanissimi polacchi della scuola di Varsavia.
    Ingresso spettacolo: 15 € (abbonamento stagione 60 €) – prenotazione richiesta ai concerti:
    Accademia Libera Natura e Cultura +39 366 1351567, +39 329 8826391, accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org;
    Consorzio Turistico Volterra Valdicecina +39 0588 86099,
    info@volterratur.it, www.volterratur.it/.

    Continua a leggere »
Ritorna in cima

Printed from: http://www.gazzettadivolterra.it/category/montecatini/page/2/

Scan to visit this page: