LOGO
  • I Labronici in Alta Val di Cecina

    POMARANCE – Il silenzio narrante. Il ritmo rallentato del quotidiano. La rincorsa di spatolate e macchie dense di colori, i contrasti cromatici che fissano la vita condivisa, animata nei mercati affollati delle città e cittadine, sospesa negli interni lirici, nel paesaggio aperto sull’eternità, nelle simbologie sottili della natura morta d’autore.
    Fra pezzi storici ed esiti contemporanei, i labronici, dallo storico gruppo degli anni ’20, eredi dei macchiaioli e post-macchiaioli, proseguono la loro corsa nel contemporaneo, ed un significativo spaccato di opere è in allestimento presso le sale dense di storia e arte dell’Antico Hotel del Pomarancio in Alta Val di Cecina, a Pomarance (PI). Una collettiva organizzata da Galleria Impara L’Arte, con la direzione artistica di Mario Andrei.
    Nell’hotel e ristorante che prende il nome dal celebre pittore originario della cittadina e che nel Cinquecento e nel Seicento costruiva drammatici contrasti di luce e ombra, in esposizione le opere di: Luigi Bernardini, Riccardo Chirici, Biagio Chiesi, Sabrina Garzelli, Massimiliano Luschi e Bruno Tinucci.
    “La mostra ha carattere permanente” come spiega Mario Andrei promotore della collettiva. Una permanenza che però “sarà interrotta a febbraio per la personale di Massimiliano Luschi sul tema dell’ultimo Palio”, organizzata con la collaborazione del gruppo fotografico di Pomarance. E sarà il figlio prodigio di Masaniello Luschi ad interfacciare, sul tema della sfida teatrale della quattro contrade, dove scendono in scena i cittadini con spettacolari costumi e in scenografie curate, l’anima della costa a quella collinare: toni e temperature di colore che fissano, sulle pagine visive del testamento esistenziale, atmosfere e tradizioni vissute nel consueto-straordinario.
    Info: Antico Hotel del Pomarancio, Via Roncalli, 18, 56045 Pomarance (PI),
    tel. 0588 62011, “Galleria Impara l’Arte” cl 329 7374072.

    Continua a leggere »
  • ,

    Si conclude la rassegna di arte contemporanea “M’arte”

    MONTEGEMOLI – Oggi domenica 14 luglio 2013, al ritmo dell’ultimo evento collaterale in programma, il concerto dei bohèmien della musica World, gli straordinari musicisti di Quadro Nuevo, ore 21.30, volge al termine la rassegna di arte contemporanea “M’arte”, Montegemoli Arte – Quarta edizione 2013, installazioni d’autore negli spazi remoti e suggestivi di Montegemoli e Pomarance (PI)
    Un viaggio immersivo attraverso: film e social network che divengono tridimensionali e interattivi; idee e possibilità che acquisiscono fisicità. E ancora: sistemi complessi e caotici che rivelano nuovi percorsi per il pensiero e per la logica, video neo-romantici, costellazioni terrene, provocazioni visive e performative sui dilemmi del contemporaneo, nuovi rapporti esistenziali con gli spazi urbani e il paesaggio, e con gli ambienti tramandati dalla storia.
    In programma dal 15 giugno al 14 luglio 2013, animata da invenzioni plastiche, installazioni, video-installazioni, interventi site-specific e land art, fotografia e pittura a carattere installativo, performance, la collettiva intergenerazionale e internazionale di Associazione Turistica “Pro Montegemoli” e Accademia Libera Natura e Cultura (Associazione Marco Polo), patrocinata e sostenuta dal Comune di Pomarance e dal Consorzio Turistico Volterra Valdicecina, ha contato la presenza di diciassette interventi con un lavoro collettivo e alcuni in tandem, degli oltre venti artisti partecipanti.
    In concomitanza con la manifestazione il Comune di Pomarance ha aperto al pubblico un nuovo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea: le Scuderie di Palazzo Bicocchi dove è in corso fino al 15 settembre 2013 la mostra personale “Mauro Staccioli. Anteprima del segno”, dello scultore Mauro Staccioli.
    Dal centro nevralgico e originario del borgo di Montegemoli le installazioni hanno invaso sedi storiche della stessa Pomarance – spazi interni ed esterni del Teatro De Larderel, Ex Pretura, Casa Bicocchi – nel lavoro collettivo di Andrea Marconi, Alberto Papotto e Lorenzo Rossano; di Karl Böhmer; Rita A. Dollmann ed Ennio Furiesi; Luigi Giulio; della diade “I Santini Del Prete”, Franco Santini e Raimondo Del Prete; Notburga Karl; Simona Lotti; Sergio Mazzanti; Mattia Mura; Enrico Pantani; Silvana Pincolini; Othmar Prenner; Sven Sachsalber; Luca Serasini; Gianfranco Stacchi; Mauro Stefanini e di Helgard Wertel.
    “M’arte” ha presentato anche per questa edizione un ricco ed interessante cartellone di eventi collaterali itineranti, scanditi dalle performance a cura di Mattia Mura a Casa Bicocchi a Pomarance e di Sven Sachsalber ispirato al territorio per le sue estreme sperimentazioni esistenziali.
    Alcuni appuntamenti sono stati organizzati in collaborazione con l’associazione e sede espositiva “Il Cappello di Feltro” a Volterra che ha allestito l’esposizione “Bubo book per M’arte” un allestimento dei libretti “Piccole Invenzioni” che contengono la potenzialità totale dell’opera creativa, realizzati da numerosi artisti, e che si conclude anch’essa come il M’arte, il 14 luglio.
    Orario di apertura per Montegemoli e Pomarance – da mercoledì a domenica 16-20.
    Volterra – “Bubo Book per M’Arte”: sabato e domenica nell’orario 17.30-20.
    Pomarance – “Mauro Staccioli.Anteprima del segno”: da mercoledì a domenica, dalle ore 16 alle 20.

    Info: Pro Loco: + 39 328 9364553 – +39 329 294046; Accademia Libera Natura e Cultura: +39 366 1351567 +39 335 6837252 accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org; Consorzio Turistico Volterra Valdicecina: +39 0588 86099, info@volterratur.it, www.volterratur.it/. www.marte-montegemoli.it.

    Continua a leggere »
  • ,

    Esplode la febbre di Quadro Nuevo

    MONTEGEMOLI – Prima del concerto in programma anche una “piccola cena” presso il centro l’Agresto a Montegemoli
    Improvvisazioni audaci e insinuanti, tensioni esecutive in acustico che proiettano nelle atmosfere esistenziali delle musiche storiche e della World music, al ritmo ipnotizzante di una forma retrò che acquisisce un singolare profilo performativo nel contemporaneo.
    Con i sassofoni e clarinetti dell’elegante bohémien Mulo Francel, il contrabbasso inimitabile e le percussioni di D.D. Lowka, le vibrazioni latine della fisarmonica e vibrandoneón di Andreas Hinterseher, e con l’accento antico dell’arpa (e salterio) che si trasforma in una chitarra ritmica di Evelyn Huber, i quattro virtuosi musicisti del viaggio musicale della vita, approdano nella Piazza del Casalino del Castello di Montegemoli (Pomarance – PI), domenica 14 luglio 2013, ore 21.30, e concludono in grande stile la collettiva di arte contemporanea “M’arte” – Montegemoli Arte – Quarta edizione 2013. (Prima del concerto in programma anche una “piccola cena” presso il centro l’Agresto a Montegemoli, info: + 39 328 9364553).
    Attesi, amati e conosciuti in Val di Cecina, faranno una seconda tappa sul territorio, mercoledì 17 luglio a Volterra (PI) nelle quinte di Piazza San Giovanni.
    Si definiscono come la risposta europea al tango argentino, ma non mancano le vibrazioni fatali dei pezzi di Astor Piazzolla nei ricchi repertori che si muovono negli archivi melodici della vecchia Europa, nell’Italia di Nilla Pizzi e Carosone, dalle leggerezze melodiche mediterranee ai misteri sonori dello swing dei Balcani, alle sperimentazioni jazz, tra nostalgie struggenti e percorsi sensoriali immedesimativi, una ricerca attraverso il bagaglio dolce-amaro della fiaba della vita, vissuto dall’interno con intensa passionalità esecutiva.
    I componenti tedeschi di Quadro Nuevo sono in perenne tournée attraverso le diverse anime territoriali di Oriente e Occidente, dal 1996 ed hanno già all’attivo più di 2000 concerti, sia a cielo aperto, nelle piazze di antichi centri, che in notturni locali jazz, fino alle più celebri sale della concertistica mondiale, tra cui la Carnegie Hall di New York. I cd di Quadro Nuevo sono stati premiati con il Jazz Award, ed entrati a pieno titolo tra i Top 10 delle Charts del Jazz e delle World Music Charts. Premiati a Parigi con il premio Impala, hanno anche conseguito l’ambito ‘ECHO Jazz dell’associazione fonografa tedesca Deutsche Phonogesellschaft.
    In programma dal 15 giugno al 14 luglio 2013, la rassegna di arte contemporanea “M’arte”, quarta edizione 2013 – interventi, installazioni ed eventi collaterali in varie sedi storiche di Montegemoli e Pomarance – è organizzata a cura di Associazione Turistica “Pro Montegemoli” e Accademia Libera Natura e Cultura (Associazione Marco Polo), col patrocinio ed il sostegno del Comune di Pomarance e del Consorzio Turistico Volterra Valdicecina.
    Info: Pro Loco: + 39 328 9364553 – +39 329 294046;
    Accademia Libera Natura e Cultura: +39 366 1351567 +39 335 6837252, accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org;
    Consorzio Turistico Volterra Valdicecina: +39 0588 86099,
    info@volterratur.it, www.volterratur.it/; www.marte-montegemoli.it.

    Continua a leggere »
  • ,

    La manifestazione “M’arte” in TV – La Biennale internazionale di Arte Contemporanea in sedi antiche di Montegemoli e Pomarance (PI)

    POMARANCE – Film e social network che divengono tridimensionali e interattivi; idee e possibilità che acquisiscono fisicità. E ancora: sistemi complessi e caotici che rivelano nuovi percorsi per il pensiero e per la logica, video neo-romantici, costellazioni terrene, provocazioni visive e performative sui dilemmi del contemporaneo, nuovi rapporti esistenziali con gli spazi urbani e il paesaggio, e con gli ambienti tramandati dalla storia.
    Accolta negli scenari autentici del passato antico e recente della Val di Cecina e della geotermia, sulle quinte di un teatro naturale aperto sull’infinto, la biennale di arte contemporanea internazionale “M’arte”, quarta edizione 2013, dal centro originario di Montegemoli ai vicoli e palazzi di Pomarance (PI), sarà interamente ripercorsa e presentata al pubblico televisivo durante la trasmissione “Incontri con L’arte” a cura del giornalista Fabrizio Borghini, con la regia di Duccio Ricciardelli, in onda sull’emittente regionale Toscana TV, lunedì 8 luglio 2013 dalle ore 20.
    In programma dal 15 giugno al 14 luglio 2013, articolata fra invenzioni plastiche, installazioni, video-installazioni, interventi site-specific, fotografia e pittura a carattere installativo, performance, la collettiva intergenerazionale e internazionale di Associazione Turistica “Pro Montegemoli” e Accademia Libera Natura e Cultura (Associazione Marco Polo), patrocinata e sostenuta dal Comune di Pomarance e dal Consorzio Turistico Volterra Valdicecina, conta un totale di diciassette interventi con un lavoro collettivo e alcuni in tandem, degli oltre venti artisti partecipanti.
    In concomitanza con la manifestazione il Comune di Pomarance ha inaugurato un nuovo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea, le Scuderie di Palazzo Bicocchi, con il primo grande evento, la personale “Mauro Staccioli. Anteprima del segno”, dello scultore volterrano Mauro Staccioli, presente al vernissage e intervistato da Fabrizio Borghini.

    Dal centro nevralgico e originario del borgo di Montegemoli – Canova, antico forno, sale di piazza del Casalino, stanze private, vicoli, mura perimetrali, campagna circostante – le installazioni “invadono” sedi storiche della stessa Pomarance – spazi interni ed esterni del Teatro De Larderel, Ex Pretura, Casa Bicocchi – nel lavoro collettivo di Andrea Marconi, Alberto Papotto e Lorenzo Rossano; di Karl Böhmer; Rita A. Dollmann ed Ennio Furiesi; Luigi Giulio; della diade “I Santini Del Prete”, Franco Santini e Raimondo Del Prete; Notburga Karl; Simona Lotti; Sergio Mazzanti; Mattia Mura; Enrico Pantani; Silvana Pincolini; Othmar Prenner; Sven Sachsalber; Luca Serasini; Gianfranco Stacchi; Mauro Stefanini e di Helgard Wertel.

    In corso a Volterra, presso lo spazio de “Il Cappello di Feltro”, in vicolo Leonori Cecina 1, anche la mostra parallela “Bubo book per M’arte” (apertura: sabato e domenica nell’orario 17.30-20).
    Orario di apertura per Montegemoli e Pomarance: da mercoledì a domenica dalle ore 16 alle 20.
    Info: Pro Loco: + 39 328 9364553 – +39 329 294046;
    Accademia Libera Natura e Cultura: +39 366 1351567 +39 335 6837252, accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org;
    Consorzio Turistico Volterra Valdicecina: +39 0588 86099, info@volterratur.it, www.volterratur.it/;
    www.marte-montegemoli.it.

    Continua a leggere »
  • ,

    Montegemoli Arte – Il jazz del Lucarelli Trio

    MONTEGEMOLI – Jazz classico, ma anche esiti moderni. Sconfinamenti negli idiomi latino-americani ritmi suadenti ed incalzanti. Il Trio guidato dal musicista livornese Enrico Lucarelli, approda nella Piazza del Casalingo, nelle quinte di storia e natura del Castello di Montegemoli (Pomarance – PI), sabato 29 giugno 2013, ore 21, per una serata ad ingresso libero all’insegna dell’incontro tra l’arte contemporanea performativa e le atmosfere del suono.
    Di scena il Jazz esistenziale, come le sperimentazioni del giovane artista Sven Sachsalber, classe 1987, diplomato al Royal College of Art e che, in collaborazione con Luuk Schröder, presenterà in anteprima assoluta, quasi in tempo reale, la video-documentazione di una delle sue temerarie performance continuative, anche per molte ora in una stessa giornata, ispirate ai diversi caratteri – storici, antropologici, naturali, ecc. – del territorio.
    E’ un ulteriore evento collaterale di singolare interesse culturale della rassegna arte contemporanea “M’arte”, quarta edizione 2013, interventi, installazioni in varie sedi storiche di Montegemoli e Pomarance, dove Sven Sachsalber è presente anche con una video-installazione, un’altra singolare performance realizzata al Castello Ginori di Querceto (PI) nel 2011: “Rosanna”, la permanenza continuata di 24 ore dell’artista sul campanile della chiesa, del performer, che si muove sul limite dei significati nei territori sfumati di confine fra arte performativa e opera scultorea.
    Un lavoro che prende la forma finale di foto o video, dai risvolti ludici, ma anche drammatici, o sospeso fra quegli stessi poli opposti, in una poesia universale tacitamente auto-evidente, che sarà argomentata e illustrata nella serata.
    In concomitanza con la manifestazione il Comune di Pomarance apre al pubblico un nuovo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea, le Scuderie di Palazzo Bicocchi. Le Scuderie inaugurano sabato 29 giugno 2013, ore 17.30, con la mostra personale “Mauro Staccioli. Anteprima del segno”, promossa dall’Associazione Aperture e da All Around Art srl , in collaborazione con Sergio Borghesi.
    In programma dal 15 giugno al 14 luglio 2013, la rassegna di arte contemporanea “M’arte”, quarta edizione 2013 – interventi, installazioni ed eventi collaterali in varie sedi storiche di Montegemoli e Pomarance – è organizzata a cura di Associazione Turistica “Pro Montegemoli” e Accademia Libera Natura e Cultura (Associazione Marco Polo), col patrocinio ed il sostegno del Comune di Pomarance e del Consorzio Turistico Volterra Valdicecina.
    Apertura installazioni per Montegemoli e Pomarance: da mercoledì a domenica orario 16-20.
    Info: Pro Loco: + 39 328 9364553 – +39 329 294046;
    Accademia Libera Natura e Cultura: +39 366 1351567 +39 335 6837252, accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org;
    Consorzio Turistico Volterra Valdicecina: +39 0588 86099, info@volterratur.it, www.volterratur.it/. www.marte-montegemoli.it.

    Continua a leggere »
Ritorna in cima

Printed from: http://www.gazzettadivolterra.it/category/pomarance/

Scan to visit this page: